Mompracem: il sito ufficiale


Vai ai contenuti

Notti

Repertorio

NOTTI
Testo e musica di Francesco Naldi

TESTO

Quando viene la notte scura
tu non devi aver paura
quando il sonno sta per arrivare
appoggiati al mio petto e lasciati andare
cingimi con le tue braccia profumate
io tesserò i tuoi sogni di tele incantate
e quando viene la notte scura
tu non devi aver paura
ti proteggerò dal freddo lontano
ti stringerò la calda mano.
Quando viene la notte scura
ti prego amore non aver paura
lascia che tu sia in questo mondo infernale
il mio unico orgoglio, non farmi del male!
Quando cala la notte scura
credimi amore non devi aver paura
non è il tuo corpo che voglio adesso
voglio il tuo cuore, non mi basta il sesso!
Allora quando viene la notte scura
tu non devi aver paura.
Abbandonato come Didone, solo come Rousseau
in tua perenne attesa sempre resterò
se ancora una volta mi vorrai privare
dei tuoi dolci occhi chiari e farmi altro male.
Quando viene la notte scura
tu non devi aver paura.
Di quanti uomini indegni del tuo amore
ti sei già innamorata
e perché di me non ti sei mai fidata?
Perché sei convinta
che in questo mondo indecente
sia proprio io quello che non vale niente?
E dire che il mio amore nient’ha di sospetto
voglio solo il tuo bene e lo voglio adesso
son qui per darti il mio affetto fedele
perché la mia unica certezza è che ti voglio bene!
E allora quando viene la notte scura
tu non devi aver paura
ti proteggerò dal freddo lontano

ti stringerò la calda mano!

INFO

Scritta a Livorno nel luglio 2006.

Disponibile sull'album E quando a mezzanotte (luglio 2010).

Videoclip pubblicato il 18 settembre 2010.

Esibizioni live:
3. Livorno, Cavern Club, 2 aprile 2010
2. Pontedera (Pi), Quinta Birra Bikers Pub, 6 novembre 2009
1. Lorenzana (Pi), I vicoli del terrore, 31 ottobre 2009
[guarda video]



NOTE

Con questa canzone, i Mompracem hanno aperto il loro primo concerto di sempre.

Torna al repertorio dei Mompracem

Francesco Naldi © All rights reserved


- - Aggiornato al 20 marzo 2012 - Realizzato da Francesco Naldi | mompracem@mompracemrock.com

Torna ai contenuti | Torna al menu