Mompracem: il sito ufficiale


Vai ai contenuti

Il ritmo delle onde

Repertorio

IL RITMO DELLE ONDE
Testo e musica di Francesco Naldi

TESTO

Ho avuto le mie occasioni per diventare grande
ed invece ora sono ancora qua
ed ora so per certo che solo per colpa mia
la mia vita più brutta diventerà.
Sto marcendo su una spiaggia di alghe morte putrefatte
alla luce di una lontana luna
e soffro il rimorso per gli errori che ho commesso
so che non ha colpa la sfortuna.
No, non è questa la vita per me!
No, mai avrei creduto che
tutto il tempo che è passato
a altro non sarebbe servito
che per capir la mia inutilità.
Il ritmo delle onde sta investendo la città
certa gente si nasconde, certa gente balla già.
Il ritmo delle onde è come un surf per l’anima
c’è chi cade e c’è chi la sua onda cavalcherà.
La vita è un mare e il tempo è il vento
che porta le occasioni da sfruttar
e le occasioni sono onde che vanno cavalcate
è l’unico modo per maturar.
Io invece mai ho agito ma solo ho subito
tutte le situazioni della vita mia,
e voi che sapete tutto ditemi come si fa,
ditemi come si conquista la felicità.
No, non è questa la vita per me!
No, mai avrei creduto che
tutto il tempo che è passato
a altro non sarebbe servito
che per capir la mia inutilità.
Il ritmo delle onde sta investendo la città
certa gente si nasconde, certa gente balla già.
Il ritmo delle onde è come un surf per l’anima
c’è chi cade e c’è chi la sua onda cavalcherà.
Il ritmo delle onde sai è proprio questo qua.
Il ritmo delle onde sta investendo la città
certa gente si nasconde, certa gente balla già.
Il ritmo delle onde è come un surf per l’anima
c’è chi cade e c’è chi la sua onda cavalcherà.
Il ritmo delle onde sai è passato di qua.

INFO

Scritta a Livorno nel dicembre 2001.

Attualmente inedita.

Esibizioni live:
1. Pontedera (Pi), Quinta Birra Bikers Pub, 6 novembre 2009

Torna al repertorio dei Mompracem

Francesco Naldi © All rights reserved


- - Aggiornato al 20 marzo 2012 - Realizzato da Francesco Naldi | mompracem@mompracemrock.com

Torna ai contenuti | Torna al menu