Mompracem: il sito ufficiale


Vai ai contenuti

E' tutto finito

Repertorio

E' TUTTO FINITO
Testo e musica di Francesco Naldi

TESTO

Ufologi, calciatori e maestri di vita
fotografi, intellettuali e tutti gli altri
dicono che questa vita non fa per me.
In questo mondo dove conta solo la furbizia
e la bontà è sinonimo di ingenuità
avevo trovato la mia salvezza in te.
La facilità con cui mi hai lasciato
la felicità con cui mi hai abbandonato
dimostrano la mia inettitudine
dimostrano che sono destinato ad un’eterna solitudine
E mi sento come Brigitta con zio Paperone
o come Paperino al confronto con Gastone
mi sento la terra fragile sotto i piedi
e se franerò di me parleranno in televisione
di certo mi definiranno come un coglione
perché la terra ha bisogno di eroi, e non di me.
C’è una stella che non riuscirò ad avere mai
questa stella è la causa dei miei guai
ma anche di tanti bei giorni felici che
io non voglio mai dimenticare.
Adesso magari mi ritirerò a coltivare un orto
per gli altri sarà come se fossi morto
imparerò le costellazioni;
vivrò in un luogo incontaminato
leggerò Gurdjieff per capire Battiato
ascolterò il respiro della terra.
E’ tutto finito adesso sai per me
è tutto finito perché non mi resta niente
solo dedicarmi a me e a ciò che più mi piace
recuperando la dignità e la morale
è tutto finito ormai sai per me
è tutto finito perché non m resta niente
solo il ricordo di tanti bei giorni felici che
io non voglio mai dimenticare
io non voglio mai dimenticare
io non voglio mai dimenticare.

Torna al repertorio dei Mompracem

Francesco Naldi © All rights reserved


- - Aggiornato al 20 marzo 2012 - Realizzato da Francesco Naldi | mompracem@mompracemrock.com

Torna ai contenuti | Torna al menu